Borse internazionali, ecco perché val la pena allargare gli orizzonti!

borse internazionali

Quando si parla di investimenti azionari, spesso la mente corre in maniera quasi esclusiva quello nostrano. Tuttavia, come ben noto a tutti i trader più esperti e più abituati a negoziare strumenti finanziari sulle piattaforme di trading online, è bene rammentare che in realtà così come è molto semplice investire sui mercati di Borsa italiana, è altrettanto facile investire sui mercati di Borsa internazionale, dagli Stati Uniti al Giappone, dai mercati europei a quelli sudamericani. Ma come fare? E perché potrebbe essere davvero conveniente?

Come investire sulle Borse internazionali

Come giustamente ricordato su http://www.investireinborsa.me/guida/principali-borse-mondiali.php, investire sulle Borse internazionali è davvero molto semplice. Risulta infatti essere sufficiente aprire un conto di trading presso una delle piattaforme di broker più note del mondo (potete testarla aprendo un conto demo), effettuare un primo deposito iniziale e scegliere l’asset sul quale investire.

Tutto molto semplice e schematico, come sopra anticipato: un percorso di investimento che vi condurrà a investire sulle piazze finanziarie di tutto il mondo, con la stessa immediatezza che potreste vivere mediante un investimento “italiano”.

Perché investire su più Borse

Peraltro, investire in più Borse vi consentirà di ottenere dei vantaggi davvero importantissimi. Anzitutto, investire su più mercati finanziari vi consentirà di diversificare al meglio il vostro portafoglio, evitando di ancorare il destino del rendimento del vostro capitale investito in Borsa a un’unica piazza finanziaria. Investendo invece in maniera più diversificata e eterogenea riuscirete a disancorare il vostro portafoglio da un eccessivo grado di concentrazione, riuscendo in tal modo a ridurre il livello di correlazione.

Ulteriormente, investire su più Borse vi permetterà di poter arrivare a investire su azioni che magari state seguendo con particolare attenzione, ma non sono disponibili nei mercati regolamentati di Borsa: da Apple a Google, chiunque di voi potrà cercare di raggiungere i migliori successi finanziari perseguendo i successi delle grandi corporate globali.

Quali strumenti usare per investire sulle Borse internazionali

Gli strumenti utilizzabili per poter investire sulle Borse internazionali non differiscono da quelli che potreste ad esempio usare per investire in Borsa italiana! Pertanto, potete ben scegliere la via più onerosa, che prevede la possibilità di entrare in possesso delle azioni delle società estere che desiderate acquistare, oppure puntare su investimenti che tendenzialmente hanno un livello di speculazione maggiore, come ad esempio i prodotti derivati che abbiano come sottostante proprio i titoli azionari quotati sulle Borse internazionali.

In ogni caso, quel che vi consigliamo fare è anticipare alla fase operativa una fase di pianificazione e di programmazione della vostra personalissima strategia finanziaria, che possa permettervi di sbarcare sui mercati di Borsa internazionale con le idee ben chiare e con le migliori e più sostenibili intenzioni.

Cercate poi di analizzare attentamente le offerte dei vari broker: alcuni di questi sono particolarmente propensi a farvi investire sui mercati internazionali, mentre altri avranno una gamma di asset stranieri non sufficientemente estesa da poter soddisfare le vostre velleità di trading estero!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*