Corsi per la prevenzione degli incendi

corsi prevenzione incendi

Le normative antincendio italiane ed europee negli ultimi anni tendono a rendere i cittadini sempre più consci dei pericoli derivanti dal divampare di un incendio. A tal proposito oggi all’interno di aziende ed istituzioni vengono identificati alcuni soggetti adatti a diventare responsabili antincendio.

Non si tratta solo di un titolo ma di una consapevolezza di tutte le specifiche norme antincendio atte a limitare i danni all’interno di una struttura ed all’evacuazione rapida dei locali. Per ottenere il titolo di responsabile antincendio è necessario seguire appositi corsi.

Il corso antincendio

Sono disponibili corsi per la formazione di responsabili antincendio. In particolare questi corsi si possono organizzare contattando personale specializzato, ad esempio presso la ditta http://www.antincendiomaster.it/. La legge prevede diverse tipologie di corso a seconda della struttura in cui opera lo specifico responsabile. I corsi sono suddivisi in 3 tipologie: per strutture con rischio d’incendio elevato, medio o basso.

Le attività che hanno rischio maggiore sono quelle molto grandi, quelle con depositi di combustibili di grandi dimensioni, gli alberghi con più di 200 posti letto, i cantieri temporanei. Le attività con rischio di incendio medio sono di minori dimensioni e ne esiste uno specifico elenco.  Tutti i responsabili antincendio di un’azienda o di un ente dovranno seguire il corso appropriato, al termine del quale otterranno apposito attestato di frequenza.

Durata dei corsi antincendio

La durata di un corso antincendio dipende dal tipo di rischio in cui rientra l’attività in cui opera lo specifico soggetto. Per le attività con rischio alto il corso dura 4 giornate, 3 per le attività con rischio medio e 2 per quelle con rischio basso. Tale diminuzione di durata è dovuta al fatto che solo chi opera all’interno di un’attività con rischio di incendio elevato deve conoscere tutto quanto riguarda qualsiasi tipologia di incendio, le fasi di evacuazione dell’azienda, gli ausili da utilizzare in caso di calamità e così via.

Al termine di ogni corso è prevista un’esercitazione pratica, perché le conoscenze acquisite non rimangano esclusivamente teoriche. I responsabili antincendio sono infatti persone che dovranno partecipare attivamente alle fasi di soccorso in caso di incendio.

Il loro primo compito è quello di consentire una rapida evacuazione dei locali in cui è scoppiato l’incendio e il controllo e la verifica del numero di addetti che si trovano al di fuori dall’attività. Oltre a questo i responsabili antincendio devono essere in grado di consigliare i migliori metodi per l’estinzione dell’incendio, in attesa dei vigili del fuoco.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*