Il momento migliore per andare a Berlino, stagione per stagione!

andare a berlino

Tra le città europee più amate e apprezzate, ricca di storia, di cultura e di attrazioni hot come quelle segnalate da escort4you.xxx, Berlino è uno dei luoghi più difficilmente dimenticabili. Ma c’è un periodo dell’anno “migliore” in cui visitarla?

Se state programmando il vostro primo viaggio a Berlino, abbiamo cercato di compiere una breve sintesi di ciò che ci si può attendere, stagione per stagione!

Cominciamo dalla primavera, da metà marzo a maggio. Dimenticato l’inverno grigio e freddo, i berlinesi colgono l’occasione di tale periodo per godersi il primo sole e l’aumento delle temperature. I parchi e i giardini di Berlino fioriscono, mentre gli spazi esterni si popolano dopo la “fuga” dal letargo invernale. Le temperature fresche sono comunque una presenza costante per tutto marzo, ma ad aprile lasciano il posto alle giornate più tiepide. A Berlino la primavera è, in generale, uno dei periodi più secchi dell’anno.

Naturalmente, le temperature salgono in estate, ovvero da giugno ad agosto. In estate, Berlino si anima in maniera notevole: la città è sempre in fermento e i turisti riempiono le strade per godersi il caldo… fino all’autunno. Le temperature diurne superano i 30ºC, ma è bene tenere conto che l’estate è la stagione più piovosa di Berlino, anche se questo non sembra fermare l’azione dei viaggiatori e dei locali. Considerato che stiamo parlando del periodo di maggiore afflusso turistico, bene ricordarsi di scegliere con largo anticipo dove alloggiare a Berlino, per evitare problemi.

Ricordate anche che per la maggior parte della stagione estiva a Berlino, si può girovagare per le strade comodamente con pantaloni leggeri da viaggio o pantaloncini e una maglietta. La notte diventa però sensibilmente più fresca, consigliando un maglione leggero e pantaloni lunghi. Come sempre accade in Germania, meglio portare con sé una giacca leggera da pioggia, nello zaino, per fronteggiare le inevitabili docce estive.

Passiamo dunque all’autunno, da metà settembre a novembre. Il caldo intenso dell’estate è oramai alle spalle, e le frequenti piogge estive sono sostituite da giornate più secche, tipiche dell’autunno. Il caldo permane comunque per tutto il mese di settembre, dopodiché una rapida spirale di raffreddamento inizia a comparire tra ottobre e novembre. L’autunno è un periodo colorato, con gli alberi che si trasformano in un caleidoscopio di rosso, giallo e arancio.

Concludiamo infine con la stagione dell’inverno, che a Berlino inizia sostanzialmente dai primi dicembre, protraendosi fino ad almeno la prima metà di marzo. Cosa aspettarsi? Ebbene, le temperature invernali a Berlino spesso scendono in maniera drastica, e non di rado possono anche approfondire la loro “gravità” sotto lo zero. Si tratta evidentemente della stagione meno ospitale per i turisti, ma questo non significa che non sia comunque possibile ottenere della soddisfazione con i propri viaggi berlinesi durante questo momento dell’anno.

Evidentemente una gita invernale a Berlino sarà presumibilmente in grado di essere contraddistinta da maggiori visite al chiuso: poco male, considerato il folto numero di musei e di strutture di particolare interesse che troverete in città!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*