Le migliori piattaforme per il forex

piattaforme per il forex

Il forex è il mercato delle diverse valute scambiate nel mondo. In questo tipo di mercato è possibile speculare anche tramite il trading online, sfruttando i tanti broker forex disponibili in rete.

La scelta del broker è una fase essenziale di questo tipo di attività, in quanto le opportunità proposte da ogni singolo sito differiscono da quelle degli altri, così come la piattaforma forex utilizzata.

Cos’è un broker forex

Un broker è un intermediario che ci permette di iniziare l’attività di trading online nel forex. In effetti per i clienti italiani sono disponibili diversi broker, alcuni dei quali si dedicano esclusivamente al forex, mentre altri consentono di investire in diversi mercati, compreso quello azionario o petrolifero.

La varietà di asset proposti da un broker può essere il punto di partenza per la nostra scelta futura, in linea generale chi intende investire nel forex tende a prediligere i broker che propongono solo questo tipo di mercato, perché offrono maggiori opportunità correlate ad esso.

Ma non si tratta di una regola generale; il singolo trader infatti può voler investire nel forex oggi, per poi spostarsi in altri mercati. Se è conscio di questo gli converrà prediligere i broker che offrono asset che spaziano in diversi ambiti, per avere a disposizione una proposta più ampia.

Le piattaforme di forex

Il broker è la società che gestisce il sito in  cui si svolgono gli investimenti online; la piattaforma di trading è invece l’interfaccia operativa, ossia in pratica lo strumento che il trader dovrà utilizzare ogni giorno.

Purtroppo molti broker hanno una home page di accoglienza, dalla quale si può passare alla piattaforma di trading solo se si è utenti registrati, muniti di conto operativo. Quindi risulta abbastanza complesso cercare di scegliere quale broker sfruttare partendo dalla piattaforma che mette a disposizione ai suoi clienti. In rete però ci sono diverse guide che permettono di conoscere al meglio le piattaforme disponibili, a volte corredate anche di fotografie e immagini esplicative.

Questo tipo di approfondimento è importante, in quanto se non si riesce ad interfacciarsi in modo fluido e piacevole con la piattaforma di trading, il nostro operato quotidiano ne risentirà in modo decisamente pesante. Alcuni broker consentono ai loro clienti di accedere a diverse piattaforme; grazie a questa opzione si non si riesce a comprendere una piattaforma, si può decidere di passare ad un’altra, più chiara ed intuitiva.

Le offerte dei broker

Quando si desidera cominciare la propria attività di trader online è necessario scegliere tra le piattaforme e i broker disponibili in rete. Questo perché questo tipo di speculazioni si svolgono esclusivamente in questo modo.

Molti broker presentano una serie di interessanti offerte ai nuovi clienti, che possono fungere da iniziale metodo per la scelta finale. Tra le proposte più interessanti ci sono i cosiddetti bonus. Si tratta di offerte di denaro, che vengono consegnate ai nuovi trader.

Il bonus più classico è quello che viene donato nel momento in cui si versano dei soldi sul proprio conto operativo; è un bonus di benveduto che può ammontare a diverse centinaia di euro, in modo direttamente proporzionale alla cifra versata sul conto. Alcuni broker propongono anche un bonus senza deposito, che però spesso ammonta a poche decine di euro, se non solo a 15-20 euro.

Questo piccolo omaggio è però molto utile per iniziare a fare affari con il trading online. In pratica, subito dopo aver aperto il proprio conto operativo, si può iniziare subito ad investire, senza dover rischiare neppure pochi euro del proprio capitale a disposizione. Le proposte dei broker però non terminano qui, alcuni infatti offrono un rientro percentuale negli affari non andati a  buon fine.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*